Corso di Autocad 3D Toggle

Corso di Autocad 3D. Per chi desidera approfondire ulteriormente AutoCAD e la possibilità di realizzare anche disegni tridimensionali è stato organizzato un corso per la modellazione 3D con il software AutoCAD 2000,il corso è diretto a chi già ha una certa conoscenza e dimestichezza con il disegno bidimensionale,infatti è prerogativa di chi si vuole iscrivere conoscere già tale tipo di didìsegno.La struttura di insegnamento prevede un’introduzione generale su cosa significa modello tridimensionale.Verranno dunque studiat i tipi di modelli a facce oppure oggetti costruiti con la modellazione solida,caratteristiche pregi e difetti di entrambi i tipi di modelli,funzionalità tridimensionali,editazione dei solidi,viste a fil di ferro,shade o rendering,assegnazione dei materiali,impostazione delle luci,creazione e lavoro con gli UCS.

Attività didattica
Qui di seguito è riportato parte del programma che verrà svolto durante le lezioni:
1) UCS cosa sono e a cosa servono
2) viste 3D, 3D orbit, creazione, salvataggio, modifica
3) serie 3D, polare o rettangolare, 3Darray
4) disegno e proprietà delle facce 3D, primitive
5) rimozione delle linee nascoste
6) supcoon, supriv, suprig, supor, edge
7) modellazione solida e proprietà dei solidi
8) estrusione di oggetti bidimensionali
9) solidi di rotazione e creazione di solidi primitivi
10) editazione di solidi
11) operazioni booleane con i solidi e proprietà delle masse
12) offset di facce solide, spostamento di facce, eliminazione
13) operazioni di modifica di solidi, raccordo di solidi
14) shademode, viste a file di ferro, nascoste o ombra piatta
15) introduzione alla realizzazione di rendering
16) impostazione dello sfondo di rendering fotografico
17) libreria dei materiali e assegnazione dei materiali agli oggetti
18) tipi di luci ed impostazioni
19) creazione di scene
20) spazio carta e spazio modello

Posti disponibili e frequenza
POSTI
Il corso di AutoCAD 2009 3D prevede un numero massimo di partecipanti pari a 12 persone. Tale scelta è determinata dal fatto che un numero superiore di iscritti comporterebbe una difficoltà pratica di seguire in modo adeguato tutti i partecipanti.
Sono a disposizione dei corsisti un computer ogni due persone.
FREQUENZA
La frequenza non è obbligatoria, si auspica però che ogni corsista segua perlomeno i 2/3 delle lezioni, in modo da poter apprendere almeno le nozioni per un corretto approccio con il programma permettendogli di lavorare con una certa autonomia. L’attività didattica si sviluppa in due serate per un totale di quattro ore settimanali in orario post-lavorativo e per un totale di 24 ore complessivamente nell’arco delleundici lezioni. Ogni due lezioni mezz’ora prima dell’inizio della lezione si pone a disposizione dei corsisti i computer ed il programma per esercitarsi sui comandi oggetto della lezione precedente.
PERIODO
OTTOBRE – NOVEMBRE
GIUGNO – LUGLIO


Overplace Website